top of page

Perchè dovrei affidarmi a un Consulente Professionale.

Perchè dovrei affidarmi a un Consulente Professionale?


Gli esseri umani non sono programmati per essere sempre in modalità di crescita e sviluppo. A volte ci prefiggiamo degli obiettivi e poi non ne siamo all'altezza perché esausti, pigri, distratti. Abbiamo tutte le intenzioni di raggiungere quel determinato traguardo professionale, ma poi troviamo delle scuse per non farlo. Desideriamo il cambiamento, sogniamo quel lavoro ideale e poi gradualmente perdiamo la speranza man mano che la vita prende il sopravvento.


Una delle conseguenze cruciali della pandemia di COVID-19 è la necessità per le persone di riesaminare e, in molti casi, reinventare se stesse e la propria carriera per continuare a essere allettanti in un mercato altamente competitivo. Le aziende hanno bisogno di manager in grado di dirigere a qualsiasi livello e assumono (e conservano) il manager che offre specifiche capacità di leadership.


Ed è qui che entra in gioco il concetto di consulenza professionale (o mentoring o coaching, come preferisci). La consulenza professionale sta diventando sempre più popolare ora che il suo potenziale viene apprezzato dalla maggior parte delle persone.


Dunque, chi è esattamente un consulente professionale?


Un consulente professionale è una persona con conoscenze specialistiche a cui puoi affidarti affinché ti educhi e ti renda motivato nella tua carriera e talvolta anche nella tua vita personale. In genere, un consulente professionale è una persona che tiene particolarmente alla propria carriera, che ha una significativa esperienza di leadership e che ha fatto sua la saggezza che proprio quell'esperienza gli ha donato. Quello tra il consulente professionale e il suo allievo è un rapporto d’aiuto, basato sulla fiducia, sulla comprensione e sul rispetto reciproci.


In che modo un consulente professionale può essere d’aiuto per la mia carriera?


Definizione degli obiettivi - Se hai bisogno di un aiuto per definire e raggiungere degli obiettivi, un buon consulente professionale ti responsabilizza in questo senso. Può aiutarti a sviluppare la tua carriera fissando nuovi obiettivi per te e fornendoti indicazioni chiare su come agire. Ti aiuta a trasformare le tue paure in entusiasmo, ti dà una mano a procedere a piccoli passi per apportare grandi cambiamenti nella tua vita professionale monitorando periodicamente gli obiettivi che avete fissato insieme.

Motivazione - Quando hai bisogno di una ricarica extra di fiducia, il consulente professionale ti offre supporto e parole di incoraggiamento per farti andare avanti quando la vita si fa difficile. L'incoraggiamento positivo aiuta a tenerti motivato nel continuare a fare del tuo meglio, nonostante le sfide che la vita ti pone. Ti aiuta a mettere in prospettiva le difficoltà rispetto ai successi e ti spinge comunque a resistere, a non fermarti.

Crescita personale - Un consulente professionale che conosce le tue abilità e capacità ti mette a lavorare su un compito specifico per vedere come lo esegui, ascolta ciò che “tocca le tue corde” e cerca momenti educativi per aiutarti a crescere lungo il percorso.

Feedback costruttivo - Il consulente professionale muove critiche costruttive volte a rafforzare i settori della tua carriera che necessitano di miglioramenti. Infatti, amici e familiari non sempre muovono critiche, ma senza di esse potrebbe volerci più tempo per raggiungere la crescita personale.

Cambia il modo in cui vedi te stesso - Lavorare con un consulente professionale può cambiarti la vita perché ti aiuta a capire chi sei e cosa vuoi diventare. Sebbene il consulente professionale non sia un terapeuta, si impegna a promuovere sentimenti di consapevolezza e scoperta, che arrivano solo attraverso uno sforzo cosciente. Una volta che sei stato motivato da un coach o mentor professionale, potresti voler condividere le tue esperienze anche con gli altri e questo ti aiuta a diventare un leader migliore.

Opinioni imparziali – Dal momento che il consulente professionale svolge un ruolo neutrale nella tua vita, ha la possibilità di dare pareri obiettivi su argomenti a cui tieni, come una terza parte oggettiva. Esprime opinioni valide riguardo alla tua carriera e ai tuoi traguardi, valutando la situazione dall'esterno.

Amico fidato - Il rapporto tra un mentor e il suo allievo deve essere basato sulla fiducia, l'onestà e la trasparenza. Il mentor lavora per guadagnarsi la tua fiducia in una varietà di modi tra cui mantenere l'impegno per le tue sessioni, ascoltare davvero te e ciò che hai da dire, darti la spinta quando devi lavorare più intensamente, credere nelle tue capacità e tenere le tue informazioni riservate.

Rete di contatti - Il consulente professionale di solito si offre di condividere la propria rete di contatti in quanto crede nel potere della trasmissione. Quando ti affidi a una figura del genere per farti aiutare a velocizzare la tua carriera, aumenti le tue possibilità di creare nuovi contatti professionali, il che molto probabilmente ti condurrà verso nuove opportunità.


Le MIGLIORI qualità da cercare in un consulente professionale:

1. Capacità di ascolto ben sviluppate

2. Capacità di motivare

3. Capacità di feedback

4. Onestà e integrità

5. Visione positiva della vita

6. Riservatezza

7. Disponibilità a condividere contatti e a fare rete

8. Resilienza e adattabilità


Un buon consulente o mentor professionale di solito ha sviluppato profonde competenze tecniche e ha accumulato cinque o più anni di esperienza nel proprio settore. Tuttavia, possiede anche quella comprensione e quelle competenze trasversali che lo rendono un consulente di successo per altri professionisti. È ancora capace di una forte empatia nei confronti degli altri, anche se è orientato a scadenze e a risultati in quanto consapevole dell’esistenza di un obiettivo chiaro e comune. Dai un'occhiata ai pacchetti dedicati alla carriera che ho ideato per aiutarti ad apportare cambiamenti concreti al tuo percorso professionale: https://www.sabinabotti.com/mentoring-packs.


Un consulente professionale può fare davvero la differenza nella tua carriera e nella tua vita se ti approcci a questo rapporto con aspettative realistiche sul ruolo e sulla volontà di lavorare sodo. Ti renderai conto del suo impatto positivo con il passare del tempo, quando si verificherà anche il più piccolo cambiamento nella tua carriera e le cose inizieranno a cambiare per il meglio!



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page