top of page

Lavorare in remoto con il figlio ammalato

Le battaglie che una mamma e una donna in carriera devono subire quando il figlio si ammala sono veramente tante e snervanti! Siamo stressate perchè vogliamo prenderci cura dei nostri figli per farli tornare in buona salute ma allo stesso tempo non vogliamo essere percepiti come deboli in azienda.


Ecco quindi 4 consigli per le mamme:


  1. Stai attenta ai segnali - se becchi la malattia in tempo e riesci ad implementare le misure preventive sei salva. Meglio 1 giorno a casa che 15.

  2. Comunicare con il proprio capo/capa - sei una madre prima di tutto è questo rimane la tua priorità ma hai il dovere di mantenere una linea di comunicazione molto aperta con il tuo datore di lavoro. Non fare promesse che non riesci a mantenere, altrimenti il rischio è quello di aumentare ancora di più i tuoi livelli di stress.

  3. Senti il tuo medico di base / pediatra - come mamma devi sempre seguire il tuo sesto senso ma nello stesso tempo, restare aperta ai consigli e alle rassicurazioni del tuo medico.

  4. Pianificare del tempo per te stessa - è importante riservarti dello spazio per curarti e coccolarti in maniera tale da minimizzare il rischio di ammalarti tu stessa. Statistiche, dimostrano che la prima persona ad ammalarsi dopo la guarigione del figlio, è quasi sempre la mamma.

E se si ammala la mamma, che fine farà il mondo!?



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page