top of page

Come diventare competitivi e indispensabili durante la pandemia.

In questi tempi di grande incertezza i nostri livelli di ansia provocata da stress e preoccupazione, anche per la salute, possono avere un enorme impatto sul nostro stato d'animo e sul nostro corpo oltre che, ovviamente, sulla nostra carriera! Pertanto, dopo aver fatto un bel respiro profondo, aver preso consapevolezza del momento, aver apprezzato tutto ciò che ci può essere di positivo in questa fase, fatto un po’ di esercizio e mangiato sano, il mio prossimo suggerimento è quello di sederti e iniziare a pensare a come mantenere solida la tua posizione lavorativa attuale, dimostrare quanto vali al tuo capo e/o team e aumentare la tua appetibilità sul mercato in vista di future opportunità.


Ecco 10 infallibili suggerimenti che ti aiuteranno a realizzare questo proposito:


Temprati. Impara a riprenderti dai momenti difficili. Diventa più resiliente, non prendere le cose sul personale. Cerca di essere più flessibile quando si tratta di nuovi compiti o di modi diversi di fare le cose.

Sviluppa le tue competenze. Concentrati sulle competenze che ancora non hai e procedi a piccoli passi per acquisirle. Sicuramente conosci il tuo settore di attività, dunque studialo a fondo e scopri quali sono le competenze che ti mancano e che possono essere per esso rilevanti.

Individua nuove competenze trasversali. Comprensione, empatia e interesse sincero sono tutte competenze trasversali molto richieste al giorno d'oggi. Lo spirito di Ubuntu; “una persona è una persona attraverso altre persone“. Sottoponiti a una valutazione psicometrica come quella che propongo qui: https://www.sabinabotti.com/mentoring-packs per comprendere qual è la motivazione principale nella tua vita e per scoprire quali sono i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli. Più sei consapevole di te stesso, più sarai

consapevole degli altri e, di conseguenza, più elevata sarà la tua intelligenza emotiva.

Fai spazio alla creatività. Utilizza l’emisfero sinistro del tuo cervello a vantaggio della tua azienda. Non avere timore di dare suggerimenti, proporre nuove idee, esprimere un parere costruttivo. Ciò ti metterà in una luce diversa agli occhi del tuo datore di lavoro, che ti vedrà come una persona all’avanguardia e di ampie vedute.

Fornisci informazioni concrete. Utilizza fatti e dati a supporto delle tue opinioni, della tua esperienza e dei tuoi successi. Diventa qualcuno che è determinato a brillare e, sostanzialmente, a farcela!

Potenzia il tuo cv. I responsabili delle risorse umane e i cacciatori di teste impiegano non più di 10 secondi per esaminare un cv. Assicurati di catturare la loro attenzione presentando un CV di una sola pagina graficamente accattivante, completo di informazioni rilevanti su di te e, soprattutto, dei tuoi punti salienti. Il pacchetto di formazione più apprezzato dai miei clienti è il Job Hunt Pack: https://www.sabinabotti.com/mentoring-packs

Scova settori nevralgici. Individua potenziali attività, nuovi modelli di business, idee a cui non è ancora stata data vita e scopri quali aziende e settori potrebbero avere bisogno di qualcuno come te!

Spacca al colloquio online. Ormai ci siamo tutti abituati alla nuova modalità virtuale di fare business e di condurre riunioni individuali e di gruppo. Tuttavia, ancora ci blocchiamo quando si tratta di sostenere un colloquio di lavoro o di affrontare una call internazionale. Ho aiutato molti manager ad acquisire sicurezza attraverso attività preparatorie e simulazioni per far sì che fossero al top: https://www.sabinabotti.com/mentoring-packs

Fai rete. La cosa migliore che puoi fare in tempi di incertezza è imparare a utilizzare ed espandere la tua rete di contatti. Condividi idee, accetta le vulnerabilità, apri le porte, dai un po; e prendi un po;... lo stiamo facendo tutti e ora, più che mai, ne abbiamo un gran bisogno!

Trova un Mentor. Potrebbe essere qualcuno che conosce bene il tuo settore e che è altamente qualificato; qualcuno che rispetti e ammiri e che ti piacerebbe seguire come un’ombra. Oppure potrebbe essere un professionista come me che lavora come consulente di carriera, fornendo orientamento, organizzazione, idee e feedback. In entrambi i casi, individua quella persona, fissa incontri periodici, accetta consigli e critiche costruttive. E ricorda che tu vali questo investimento.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page